Lorenzo Poli

Oggi ho il piacere di ospitare sul mio blog Lorenzo Poli, fotografo di matrimonio nonchè talento emergente nel panorama nazionale della fotografia di matrimonio.

Ciao Lorenzo, mi fa davvero piacere che tu abbia accettato il mio invito. Partiamo con l’intervista!

1) Come ti sei avvicinato alla fotografia?

Me lo chiedono in molti, ma la mia risposta è sempre: nessun corso, nessuna scuola…e ti dirò,  penso di non aver mai aperto un manuale di fotografia. Ho imparato tutto da Internet! Ci sono tante risorse e tanta ispirazione, il web è praticamente una fonte infinita di informazioni.

2) Raccontaci il tuo percorso da fotografo? Sei un’ autodidatta o hai seguito dei corsi, frequentato scuole?

Mi sono avvicinato alla fotografia non molto tempo fa. Inizialmente fotografavo paesaggi e natura; gradualmente però mi sono reso conto che la fotografia può essere anche sociale (persone, sposi, coppie, reportage, eventi…).

Come a molte persone reflex munite, un giorno mi è stato chiesto di fotografare un matrimonio e ovviamente non mi sentivo adeguatamente pronto: avere una reflex non significa saper fotografare.

Da quel momento ho passato circa 8 mesi davanti al monitor a documentarmi, imparare, capire cosa fosse la fotografia di matrimonio. Così ho cominciato a comprendere l’enorme potenziale di questo settore fotografico; davanti a me si è spalancato un’mondo che prima non conoscevo.

Credo che il miglior modo per imparare sia osservare molto le fotografie e chiedersi il perché di ogni singolo scatto.

3) Parlaci del genere di fotografia per il quale ti sei specializzato. Perchè hai deciso di investire tutto su questo genere?

E’ nato tutto improvvisamente. Mi sono documentato e osservando le fotografie dei grandi ho capito che la fotografia di matrimonio è tutto: è amore, è reportage, è natura, è emozione. Tanti spunti con molti modi di ripresa diversi.

Questa consapevolezza mi ha dato una spinta notevole così mi sono documentato ancora, ho osservato le foto dei grandi fotografi, cercando di capire cosa pensano e come scattano.

4) Le prime sconfitte o delusioni. Ne hai avute? Se si, in quale momento della tua carriera sono arrivate?

Non parlerei di sconfitte o delusioni, piuttosto della difficoltà nel farsi conoscere. Ad oggi, però, con Facebook ed Internet è relativamente più semplice di una volta. Quindi, l’unica difficoltà è farsi conoscere da gente che veramente apprezza la tua fotografia.

5) Le soddisfazioni che ti sei tolto. (Un’ po di autocelebrazione non fa mai male!)

La fotografia per me è un lavoro, ma prima di tutto una passione. Le soddisfazioni che mi sono tolto riguardano l’attrezzatura fotografica, che è di per se uno strumento con il quale lavorare, ma avere una buona attrezzatura aiuta a realizzare la foto giusta.

trentino alto adige lorenzo poli fotografo matrimonio

© Lorenzo Poli

6) Quali sono, a tuo avviso, le problematiche del tuo settore/nicchia di riferimento? Che soluzioni proporresti per migliorare la situazione?

Le problematiche sono tante, forse la più preoccupante è quella flotta di gente che si sente “un fotografo” con una reflex Entry Level, che quindi si propone per servizi fotografici.

7) Il servizio fotografico che ti è rimasto nel cuore. Raccontacelo!

Sono veramente tanti i servizi che mi rimangono nel cuore, tutti hanno la loro particolarità. Mi piace viaggiare, quindi i servizi fuori regione li porto nel cuore in modo particolarmente vivido.

8) Canon o Nikon? Qual’è la tua fida compagna di scatto? Dicci la tua!

Nikon o Canon, l’attrezzatura è solo uno strumento…si equivalgono. Io uso Nikon.

9) L’obiettivo al quale non potresti mai rinunciare.

35mm 1.4 è semplicemente stupendo per il reportage, ne troppo grandandolare, ne troppo tele.

10) Un consiglio alle nuove leve e a tutti quelli che sognano di diventare fotografi professionisti.

Imparare, leggere, studiare e mettere in pratica il più possibile. Non uscite a fotografare un matrimonio senza alcuna esperienza, è il giorno più importante nella vita delle persone e non si può rovinare tutto per la mancanza di esperienza.

La tecnica va conosciuta alla perfezione e deve risultare totalmente automatica; nei matrimoni non c’è quasi mai tempo per provare le impostazioni migliori: si deve agire all’istante, altrimenti si perdono momenti unici.

Internet è una fonte di informazioni ineguagliabile, quindi sfruttatelo: documentatevi, studiate, guardate le foto dei grandi fotografi e ricordate che solo con la passione si può arrivare lontano.

Sito web: http://www.lorenzophotography.it/
Facebook: http://www.facebook.com/lorenzophotography

trentino alto adige lorenzo poli fotografo matrimonio

© Lorenzo Poli

trentino alto adige lorenzo poli fotografo matrimonio
Ex fotografo, innamorato profondamente della fotografia. Curioso, pignolo e testardo ma sempre con il sorriso sulle labbra. Sogna la sua vecchiaia sulle Alpi bavaresi insieme ad Heidi e le caprette che gli fanno "ciao!".
trentino alto adige lorenzo poli fotografo matrimonio
trentino alto adige lorenzo poli fotografo matrimonio

Latest posts by Cristiano Bianchi (see all)

trentino alto adige lorenzo poli fotografo matrimonio

Ti potrebbe interessare anche: